Questa è una storia molto particolare!

È la storia di Demetrio, un ragazzo di Andrate in provincia di Torino che dopo un’ esperienza all’estero decide di scrivere un romanzo. Ma fa molto di più: una volta terminato il romanzo “FALLO”, rilegato e messo a punto in tutti i dettagli, forse con un po’ di fortuna, poche lire, ma certamente tanta dedizione e coraggio realizza un piano di social media marketing quasi irreprensibile dal punto di vista S.E.O, e si lancia senza paura nell’ e-commerce.
La sua vera fortuna? L’uso capillare e metodico di Twitter, grazie al quale riesce a raggiungere il mattatore Fiorello che ha sottolineato i suoi sforzi nel lavoro di autopromozione pubblicamente, ed è bastato un suo tweet a far partire centinaia di richieste del libro.

Ecco come risponde Demetrio alle nostre domande:

Hai scelto con molta convinzione il social network. Che differenze hai trovato tra Facebook e Twitter?
«Con Twitter è più facile parlare direttamente con persone che hanno i tuoi stessi interessi. Facebook è più frequentato ma paradossalmente è meno facile farsi notare. Comunque, con dei contenuti e tanta pazienza si possono ottenere buoni risultati su entrambi i social network».

Confidi molto nell’ e commerce?
«Moltissimo, ma soprattutto confido nelle persone che acquistano online per sostenere direttamente le iniziative che ritengono valide. Per questo il mio romanzo FALLO sarà acquistabile online dal primo dicembre. Sarà una sfida, ma ho una bella sensazione».